ANT QUESTIONS: Che cosa è una formica? What is an ant?

An introduction on ants, in Italian.

Per un Mirmecologo, ovvero lo scienziato che studia le formiche, la formica è un

INSETTO IMENOTTERO
ACULEATO
EUSOCIALE

Le formiche sono INSETTI in quanto il loro corpo è suddiviso in tre parti distinte, dette tagmi: capo, torace ed addome. Da queste unità dipartono delle appendici quali antenne, zampe ed ali. Lungo il corpo, sono presenti tratti di discontinuità in cui il tegumento, da rigido, diventa membranoso. In tal modo corpo e appendici risultano suddivisi in unità (segmenti) che sono definite somiti se riferite al corpo o articoli se riferite alle appendici. Inoltre, il sostegno delle parti molli del corpo è affidato ad uno scheletro esterno denominato esoscheletro. Le formiche appartengono all’ordine degli IMENOTTERI (nome che in greco antico significa ali membranose) come le api e le vespe perché sono fornite di due paia d’ali membranose. In questi insetti, tuttavia, le ali sono presenti solo negli individui deputati alla riproduzione (maschi e regine) e, qualche volta, mancano anche in essi oppure possono essere perse durante la vita dell’insetto. In alcune specie, ad esempio, le regine, dopo essere state fecondate, si staccano le ali e le utilizzano come riserva alimentare.

ACULEATI perché possiedono un pungiglione potente e attivo nelle specie più primitive, mentre in alcune specie più evolute si è perso, sostituito da armi chimiche più efficienti come, ad esempio, l’acido formico. La presenza di un pungiglione, anche se in forma vestigiale, testimonia lo stretto legame delle formiche con le vespe da cui si pensa si siano originate circa 140-160 milioni di anni fa.

SOCIALI perché le formiche sono animali che vivono assieme e collaborano tra di loro. La capacità che hanno le formiche di collaborare tra di loro è straordinaria e questo ha permesso loro di evolvere metodi molto efficienti per il trasporto del cibo o della difesa della colonia. EUSOCIALI perché la loro forma di socialità si trova al livello più alto tra tutte quelle conosciute nel mondo animale ed è caratterizzata dalla presenza di tre caratteristiche fondamentali: la divisione riproduttiva del lavoro (con individui specifici, le regine ed i maschi, deputati alla riproduzione e spesso la quasi totale sterilità degli altri membri della colonia, ovvero le operaie), la sovrapposizione di più di due generazioni nel nido ed, in fine, l’allevamento cooperativo della prole. Qualche volta, le colonie sono definite superorganismi perché le formiche sembrano agire come una entità unica, lavorando insieme a favore della colonia stessa.

Text: Cristina Castracani
Pictures: ©Alex Wild 2010 www.myrmecos.net
Che cosa è una formica? PDF

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s